Umwelt

Sulle discariche abusive e roghi tossici a Roma 

Roberta Angelilli
Petition is directed to
Petitionsausschuss des Europäischen Parlaments
6 Supporters 6 in Europäische Union
0% from 1.000.000 for quorum
  1. Launched 24/09/2019
  2. Collection yet 11 months
  3. Submission
  4. Dialog with recipient
  5. decision

Dies ist eine Online-Petition of the European Parliament. If you click "sign", you will get forwarded to get registered with the website of of the European Parliament:

Sign

La petente denuncia gli inquinamenti del suolo e dell'aria nei quartieri di Roma est, provenienti da discariche abusive e roghi di rifiuti pericolosi all'interno dei campi nomadi e delle zone limitrofe. Il fenomeno, conosciuto come "terra dei fuochi", si espande come un cocktail micidiale di rifiuti pericolosi interrati o inceneriti che si mescolano ai fumi tossici e alimentano un circuito illegale di trattamento dei rifiuti, nonché di recupero abusivo dei loro residui metallici, evacuati tramite mezzi non autorizzati. A livello europeo, la Commissione sarebbe intervenuta avviando un'indagine nel 2014 (EU PILOT 6165/14/ENVI) volta ad accertare eventuali violazioni della direttiva quadro sui rifiuti, per quanto riguarda la protezione della salute umana e dell'ambiente (art. 13 della direttiva 2008/98/CE), ottenendo l'impegno delle autorità competenti (Ministeri e amministrazione comunali) ad adottare misure adeguate per debellare il fenomeno degli scarichi abusivi e dei roghi tossici e risanare il territorio. A livello nazionale e locale, il fenomeno è stato oggetto d'inchiesta da parte della "Commissione parlamentare sulle condizioni di sicurezza e degrado delle città e loro periferie", nonché monitorato dall'Agenzia regionale tecnica per la tutela ambientale "ARPA Lazio". Nonostante le misure straordinarie annunciate dal Ministero dell'Interno e dall'Amministrazione comunale (fra cui il controllo militare delle zone interessate), le analisi in loco, effettuate nell'estate 2017, hanno rivelato la presenza d'imponenti dosi di materiali inquinanti e agenti patogeni (diossine e furani). Conseguentemente la petente chiede alle istituzioni europee di intervenire presso le autorità nazionali competenti, verificando nella fattispecie, tutte le possibili inadempienze di obblighi comunitari.

Thank you for your support, Roberta Angelilli
pro

Not yet a PRO argument.

contra

No CONTRA argument yet.

Help us to strengthen citizen participation. We want your petition to get attention and stay independent.

Donate now