Rechtstaatlichkeit

Sulla presunta violazione della direttiva 93/13/CEE del Consiglio, da parte del codice civile bulgaro 

Т. М.
Petition is directed to
Petitionsausschuss des Europäischen Parlaments
1 Supporter 1 in Europäische Union
Collection finished
  1. Launched January 2020
  2. Collection finished
  3. Prepare submission
  4. Dialog with recipient
  5. Decision

Dies ist eine Online-Petition of the European Parliament.

forwarding

La firmataria, che è membro dell'"Associazione delle vittime degli ufficiali giudiziari privati e del sistema della giustizia – Solidarietà", lamenta il rifiuto della magistratura di dare attuazione alla preminenza del diritto dell'UE in Bulgaria. La firmataria sostiene che nella legislazione bulgara figurano disposizioni giuridiche che sono in contrasto con la direttiva 93/13/CEE del Consiglio, del 5 aprile 1993, concernente clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori, con l'articolo 47 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea e con il principio di efficienza. La firmataria sostiene che il suo appartamento è stato ipotecato come garanzia sui prestiti e che, successivamente, un ufficiale giudiziario privato ha proceduto alla vendita, senza emettere e fornire documenti legali. Secondo la firmataria, le disposizioni del codice civile bulgaro, in particolare quelle relative alle procedure di ordine e di esecuzione, non garantiscono i diritti fondamentali di un processo equo e mezzi di ricorso efficaci, ai sensi degli articoli 6 e 13 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo. La firmataria sostiene inoltre che, inizialmente, la maggior parte dei casi non è stata gestita in modo corretto dai giudici distrettuali, i quali, deliberatamente, non hanno emanato atti giudiziari. Sostiene inoltre che non vi è una reale possibilità giuridica di impugnare le azioni e le omissioni degli ufficiali giudiziari privati, il che è ulteriormente aggravato dalla mancanza di un reale controllo su di esse.

Thank you for your support, Т. М.

Not yet a PRO argument.

No CONTRA argument yet.

Help us to strengthen citizen participation. We want your petition to get attention and stay independent.

Donate now

openPetition international