Finanzen

Corredata di 10 000 firme, su presunte clausole contrattuali abusive per i prestiti in valuta estera in Ungheria 

E. P.
Petition is directed to
Petitionsausschuss des Europäischen Parlaments
6 Supporters 6 in European Union
0% from 1.000.000 for quorum
  1. Launched September 2019
  2. Collection yet 8 months
  3. Submission
  4. Dialog with recipient
  5. Decision

Dies ist eine Online-Petition of the European Parliament. If you click "sign", you will get forwarded to get registered with the website of of the European Parliament:

Sign

Il firmatario lamenta che la direttiva 93/13/CEE concernente le clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori non è stata adeguatamente recepita nel diritto ungherese. Secondo il firmatario, un gran numero di ungheresi ha contratto mutui in valuta estera, ma si è trovato nell'impossibilità di rimborsare le rate mensili in quanto le banche hanno applicato per il rimborso del prestito un tasso di cambio diverso da quello applicato al momento della messa a disposizione del prestito. Il firmatario afferma che ciò ha consentito la rescissione abusiva dei contratti da parte delle banche, lasciando senza tetto centinaia di migliaia di ungheresi, con gravi ripercussioni sulla salute psichica delle persone colpite. A seguito di una decisione della Corte di giustizia dell'Unione europea nonché di una decisione della Corte suprema ungherese, che hanno entrambe dichiarato abusive le clausole contrattuali, la legislazione ungherese è stata modificata nel 2014. Tuttavia, il firmatario sostiene che non è stato previsto alcun risarcimento per i debitori i cui contratti erano già stati rescissi illegalmente e che sono ora minacciati dagli sfratti di massa.

Thank you for your support, E. P.

Not yet a PRO argument.

No CONTRA argument yet.

Help us to strengthen citizen participation. We want your petition to get attention and stay independent.

Donate now