Umwelt

A nome del Comitato Intercomunale per la qualità della vita di Dosolo, su limiti più restrittivi della formaldeide nell'ambito del regolamento REACH e sulla sua sostituzione nella filiera dei pannelli di legno 

Noi, Ambiente, Salute Via Vanoni 36, 46019 Viadana (MN) Italia
Petition is directed to
Petitionsausschuss des Europäischen Parlaments
104 Supporters 104 in European Union
21% from 500 for quorum
  1. Launched 20/01/2020
  2. Collection yet 11 months
  3. Submission
  4. Dialog with recipient
  5. Decision

Dies ist eine Online-Petition of the European Parliament. If you click "sign", you will get forwarded to get registered with the website of of the European Parliament:

Sign

La firmataria, prendendo le mosse dalla classificazione della formaldeide come cancerogeno da elemento "sospetto " a "presunto o certo" (dall'1 gennaio 2016, ai sensi del regolamento (UE) 605/2014) lancia l'allarme della popolazione residente in un'area della provincia di Mantova (Lombardia) dove si produrrebbe più del 12 % della formaldeide europea (4.115.000 ton annue). In particolare tale sostanza viene utilizzata dall'industria chimica locale per la fabbricazione di pannelli in fibra di legno, e nel corso di tale processo viene immessa in atmosfera in grande quantità. In base ai risultati di studi epidemiologici condotti dalla ASL di Mantova (2012), la popolazione infantile che vive in prossimità degli impianti soffre di patologie dell'apparato respiratorio e sarebbe maggiormente esposta a danni genotossici, con alterazione del DNA suscettibile di indurre tumori. Contrariamente alle prescrizioni di riduzione delle emissioni di formaldeide e NO2, incluse nell'autorizzazione integrata ambientale, rinnovata nel 2012 all'azienda chimica Pomponesco SPA, la Provincia di Mantova ha autorizzato nel 2016 un ampliamento della produzione, con conseguente incremento delle emissioni e del rischio d'incidenti per esplosione ed incendio. A tal riguardo la firmataria riporta una serie di episodi inquietanti (boati, nuvole di fumo, pioggia di polvere gialla), l'ultimo dei quali (20 luglio 2017) nello stabilimento dell'azienda in questione, avrebbe ferito degli operai e prodotto danni visibili agli edifici a seguito di un'esplosione dagli effetti comparabili a quelli di un terremoto. Su quest'ultimo incidente è in corso un procedimento penale. In conclusione, la firmataria, sottolineando che la formaldeide, oltre ad essere utilizzata in tutta la filiera produttiva del legno, ha un'ampia gamma di usi, come componente di resine termoindurenti, cosmetici, detersivi, prodotti farmaceutici e vaccini, solventi e vernici, ecc. formula una serie di richieste: 1) l'imposizione di limiti di emissione atmosferica più restrittivi degli attuali e corrispondenti alle migliori tecniche disponibili (BAT) concernenti la produzione di pannelli a base di legno, sulla base della decisione di esecuzione (UE) 2015/2119 del 20 novembre 2015; 2) la riduzione dei limiti di esposizione individuale alla formaldeide, in attesa della sua sostituzione integrale entro il 31 dicembre 2019; 3) l'inclusione di tali misure cautelari anche nella Decisione UE 2016/902 (conclusioni BAT sui sistemi comuni di trattamento/gestione delle acque reflue e dei gas di scarico nell'industria chimica); 4) l'inclusione della formaldeide nell'allegato XIV del regolamento 1907/2006 (REACH) sulle sostanze soggette ad autorizzazione, in quanto cancerogene, persistenti e bioaccumulabili; 5) l'utilizzo per la fabbricazione di pannelli di legno di sostanze sostitutive della formaldeide.

Thank you for your support, Noi, Ambiente, Salute Via Vanoni 36, 46019 Viadana (MN) Italia

Not yet a PRO argument.

No CONTRA argument yet.

Help us to strengthen citizen participation. We want your petition to get attention and stay independent.

Donate now