• Petition in Zeichnung - INFO 01 - Die Dinge bewegen sich - Le cose si muovono

    at 11 Oct 2019 18:09

    (Deutscher Text folgt)
    ***
    All'inizio: Grazie per aver firmato la petizione!
    Questo è il primo messaggio ai sostenitori tramite la piattaforma openPetition.
    Per ora solo una informazione, importante per tutt* coloro che hanno espresso l'intenzione di voler partecipare anche oltre il sostegno con la firma:
    Vi preghiamo di mandare una mail al seguente indirizzo:
    info@openbz.eu
    per poter stabilire il contatto diretto.
    A presto !
    PS: Un grazie al creative-team di Openpetition nella "Casa della democrazia" a Berlino !

    ***

    Also:
    Danke für Ihre Unterstützung !
    Wir beginnen nun damit, Euch über den Fortgang der Initiative zu informieren.
    Aber zunächst ein wichtiger Hinweis an all jene, die bei der Unterzeichnung ihre Bereitschaft zur aktiven Mitarbeit erklärt haben:
    Bitte schickt eine entsprechende Nachricht an folgende Email-Adresse:
    info@openbz.eu
    damit wir euch direkt kontaktieren können.
    Auf gutes Gelingen !
    PS: Ein Dankeschön an das Kreativ-Team von openPetition.eu im Haus der Demokratie in Berlin!

  • Änderungen an der Petition

    at 26 Sep 2019 05:33

    Attivato il link a fuss.bz.it - piano triennale


    Neuer Petitionstext: Nel 2005 nelle scuole di lingua italiana della provincia, è partito lo sviluppo del sistema didattico FUSS. Da allora il progetto è attivo in ca. 80 scuole, con 4.500 postazioni di lavoro e 65 server.
    Il progetto FUSS ha riscontrato nel corso degli anni un crescente riconoscimento a livello nazionale ed internazionale.
    Nella prassi quotidiana il sistema si evolve ormai anche con contributi innovativi degli studenti stessi ( per esempio lo sviluppo di una estensione del sistema che consentirà ai docenti di accedere da casa ed in modo sicuro ai loro dati sul server di scuola ).
    Recentemente la Provincia di Bolzano ha annunciato di non voler più finanziare il progetto FUSS contrariamente a quanto previsto dal piano triennale in atto (fuss.bz.it/post/2018-12-21_piano-triennale/).
    ( fuss.bz.it/post/2018-12-21_piano-triennale/ ).
    Contemporaneamente la provincia ha annunciato di voler migrare a soluzioni Microsoft in sostituzione di FUSS.
    Tale migrazione sarebbe in grado di sostituire comunque solo una parte del software FUSS attuale e costituirebbe l‘inizio di un lock-in tecnologico.
    Questa decisione è stata presa senza specificarne i motivi e senza alcun confronto pubblico con gli utenti del sistema ( docenti, studenti, genitori ). Riteniamo che sia una decisione sbagliata, con la quale si butterebbe al vento un patrimonio di competenze ed esperienze preziose.
    Anche dal punto di vista strettamente economico, la decisione è difficile da comprendere:
    *Il costo complessivo FUSS nel periodo 2005 – 2019 è di ca. 670.000 Euro per la attivazione, lo sviluppo e la manutenzione del sistema (mediamente meno di 50.000 € per anno) con una quota di meno del 5 % per costi di licenze software.*
    *Nello stesso periodo i costi di sole licenze software per il sistema adottato nelle scuole di lingua tedesca (ca. 380 scuole con ca. 12-15000 postazioni di lavoro ) ammontavano a mediamente 400.000 Euro annuali, con contratti triennali ( 2014-2016: 1.250.000 Euro, 2017–2019: 1.825.000 ). A questa spesa si aggiungono ovviamente costi di sviluppo e manutenzione per applicazioni specifiche, per esempio il „Landesschulinformationssystem LASIS“ .*
    **Ci appelliamo al Presidente della Giunta Provinciale, in quanto competente per l‘informatica provinciale, chiedendo di rivedere la decisione ed invece di assicurare:**
    **1. la continuazione del Progetto FUSS con**
    **--- garanzia di finanziamento adeguato per il prossimo triennio**
    **--- garanzia di un adeguato supporto tecnico da parte della Ripartizione Informatica**
    **--- garanzia di un adeguato supporto al personale da parte della Ripartizione Informatica**
    **2. l‘inserimento del progetto FUSS nei futuri piani sulla digitalizzazione della provincia**
    **3. l‘avvio di una cooperazione a livello tecnico, software e didattico tra le intendenze tedesca, italiana e ladina con l‘obiettivo di un modello condiviso di digitalizzazione sostenibile.**

    Unterschriften zum Zeitpunkt der Änderung: 491

Help us to strengthen citizen participation. We want your petition to get attention and stay independent.

Donate now