openPetition wird europäisch. Wenn Sie uns bei der Übersetzung der Plattform von Deutsch nach Deutsch helfen wollen, schreiben Sie uns.
close
Bild zur Petition mit dem Thema: Petizione per una reazione umanitaria da parte della Svizzera Petizione per una reazione umanitaria da parte della Svizzera
  • Von: Nicht öffentlich
  • An: Consigliera federale Simonetta Sommaruga, ...
  • Region: Svizzera
    Kategorie: Soziales mehr
  • Status: Petent hat die Petition nicht eingereicht/übergeben.
    Sprache: Italienisch
  • Gescheitert
  • 5.222 Unterstützende
    Sammlung abgeschlossen

Petizione per una reazione umanitaria da parte della Svizzera

-

Deutsche Petition | Pétition en français

Gentile signora Consigliera federale Sommaruga,

L‘attuale tragedia dei profughi colpisce il popolo svizzero. Siamo cittadine e cittadini, madri, padri, nonni e bambini, persone sole e coppie, amici, colleghi e vicini di casa; persone preoccupate e sconvolte che non rimangono indifferenti di fronte al destino del prossimo. Le manifestazioni di solidarietà in tutto il Paese ne sono la conferma. Si organizzano raccolte di fondi, donazioni in natura e denaro. Persone che si conoscono appena uniscono le loro forze. Il popolo svizzero si muove.

È arrivato il momento in cui noi abitanti della Svizzera avanziamo pretese nei confronti del nostro governo, affinché al massimo livello politico vengano prese le misure necessarie che rendano giustizia alla Svizzera umanitaria, in particolare alla Svizzera in quanto Stato depositario delle quattro Convenzioni di Ginevra*.

Begründung:

Noi cittadine e cittadini della Svizzera, chiediamo al Consiglio federale svizzero qui e ora di:

  • aumentare l’aiuto umanitario agli stati/ai governi colpiti che chiedono sostegno finanziario.

  • aumentare l’aiuto umanitario ai profughi con il consenso dei relativi stati, di modo da garantire i bisogni primari quali acqua potabile pulita, alimentazione, igiene, coperte e alloggio.

  • valutare l’invio del Corpo svizzero di aiuto umanitario nelle zone colpite, con il consenso dei relativi stati, per fornire i bisogni primari quali acqua potabile pulita, alimentazione, igiene, coperte e alloggio, ivi incluso il sostegno amministrativo sul posto.

  • esaminare favorevolmente l’accoglienza di ulteriori contingenti di profughi, in particolar modo di gruppi vulnerabili quali bambini, donne e persone anziane.

  • sostenere l’impegno del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) sul posto, nell’intento di proteggere le persone e fornire loro aiuto, come sancito dalle Convenzioni di Ginevra.

  • sostenere finanziariamente le ONG che operano mediante l’azione umanitaria in zone colpite e che chiedono sostegno alla Confederazione.

Noi firmatari della presente petizione chiediamo che il Consiglio federale faccia il possibile al fine di valutare e mettere in atto, in modo rapido e non burocratico, i punti sopra elencati, fedelmente alla tradizione umanitaria della Confederazione elvetica. Poiché: „La grandezza di uno stato non si misura da come tratta le persone potenti. La grandezza di uno stato si misura da come tratta i più deboli.” (Citazione di Jorge Ramos, giornalista).

Noi cittadine e cittadini desideriamo ringraziare Lei, Signora Sommaruga, per il Suo impegno in questa questione e incoraggiarla a continuare su questa linea.

  • Le Convenzioni di Ginevra sono accodi intergovernativi e un elemento fondamentale del diritto umanitario internazionale. In caso di guerra o di un conflitto armato internazionale o non internazionale, contengono regole per la tutela di persone che non partecipano o non più ai combattimenti.

Im Namen aller Unterzeichner/innen.

Zürich, Schweiz, 17.09.2015 (aktiv bis 28.10.2015)


Debatte zur Petition

Noch kein PRO Argument.
>>> Schreiben Sie das erste PRO-Petition Argument

Noch kein CONTRA Argument.
>>> Schreiben Sie das erste CONTRA-Petition Argument



Petitionsverlauf

Woher kamen Unterstützer

 Facebook