Environment

Aiutateci a istituire l'Area Marina Protetta del Conero!

Petition is directed to
Consigli Comunali di Ancona, Numana e Sirolo; in copia a: Ministero della Transizione Ecologica, Direzione generale per il mare e le coste (MAC), Divisione II – Aree marine protette, Parco del Conero, Regione Marche
1,015 Supporters
101% achieved 1,000 for collection target
  1. Launched April 2022
  2. Time remaining 15 days
  3. Submission
  4. Dialog with recipient
  5. Decision

I agree to the storage and processing of my personal data. The petitioner can see name and place and forward this information to the recipient. I can withdraw my consent at any time.

ISTITUZIONE DELL’AREA MARINA PROTETTA “COSTA DEL MONTE CONERO”

La Legge 6 dicembre 1991, n. 394 “Legge quadro sulle aree protette”, individua all’art. 36 la costa del Monte Conero tra le “aree di reperibilità” dove è possibile istituire un’Area marina protetta (AMP).

Questa norma di legge si fonda su studi scientifici che hanno evidenziato, in maniera oggettiva ed incontestabile, il valore dell’ecosistema marino del Conero, ricco di flora e fauna ma minacciato da un utilizzo dell’uomo privo di una regolamentazione adeguata. Se non si interviene, il fragile equilibrio di questo ecosistema finirà per danneggiarsi irrimediabilmente; dunque occorre attuare l’unico strumento già previsto per Legge ed in grado di fornire la forza e la capacità di controllo sugli impatti causati dall’uomo: un’Area Marina Protetta.

L’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ha già predisposto una possibile individuazione del perimetro di mare da sottoporre a tutela, comprendendo con diverse fasce di tutela la costa del Conero. Con questa proposta e con l’accordo delle Comunità locali, è possibile avviare un dialogo con tutti gli interessati, dagli operatori turistici ai pescatori, dai diportisti fino ai cittadini, per concordare i criteri migliori ed il grado di tutela con cui difendere il mare del Conero, stabilire un regolamento definitivo ed una gestione condivisa di un bene prezioso da salvaguardare per le future generazioni.

Nonostante la previsione di legge e lo studio scientifico che ne definisce le principali caratteristiche, le Amministrazioni locali di Ancona, Sirolo e Numana non stanno procedendo verso l’istituzione dell’Area Marina Protetta, manifestando, con tempi e modi diversi, la sostanziale incapacità di difendere un bene prezioso che appartiene alla storia ed alla cultura delle comunità locali, e su cui si fonda una parte importante della loro economia.

Anche le recenti modifiche della Carta Costituzionale danno maggior forza alle politiche di tutela attiva degli ecosistemi, laddove tra i principi fondamentali (art.9) alla tutela del Paesaggio e del patrimonio storico ed artistico, si aggiungono > ed ancora la protezione della biodiversità, promuovendo lo sviluppo sostenibile >. Inoltre, la stessa modifica costituzionale introduce all’art.41 la subalternità dell’attività economica pubblica e privata rispetto alla tutela della salute e dell’ambiente.

La stessa Unione Europea ha colto l’importanza di aumentare l’estensione ed il grado di tutela delle sue coste, inserendo nella propria strategia di tutela della biodiversità l’obiettivo di proteggere il 30% di superficie marina entro il 2030; ma senza la collaborazione di chi governa il territorio, questo obiettivo è irraggiungibile.

Per quanto sopra premesso, visto che il Consiglio Comunale svolge per legge la funzione di indirizzo e di controllo politico–amministrativo con specifica competenza su «programmi, [...] piani territoriali ed urbanistici etc.», esprimendosi sulle materie riguardanti il governo del proprio territorio;

con la presente petizione i firmatari, in qualità di cittadini delle comunità locali, comunicano ai propri rappresentanti di essere

 FAVOREVOLI alla istituzione dell’Area Marina Protetta “Costa del Monte Conero”.

Reason

Siamo un gruppo di Cittadini, Associazioni, Comitati e Istituzioni Scientifiche che amano la costa ed il mare del Conero e vogliono proteggerli tramite l’istituzione dell’Area Marina Protetta del ConeroDal 1991 una legge nazionale (394 – 6/12/91 art.36) ha individuato la costa del Conero come Area Marina ProtettaPer 30 annipregiudizi e campanilismi hanno bloccato la sua realizzazione.

La creazione di una area marina protetta nella zona del Conero sarebbe la soluzione ideale per tutelare la piccola pesca artigianale e la filiera del mosciolo selvatico che, come avviene oggi, è sostenibile e garantisce all’ecosistema il tempo utile a rigenerarsi. Ne beneficerebbero tutti: non solo l’ambiente, ma anche i pescatori e i consumatori che vedrebbero scongiurato il rischio di veder esaurire le risorse di questo fragile habitat.

I sindaci dei Comuni dove l’Area Marina deve essere istituita (Ancona, Sirolo, Numana) si sono dichiarati contrari, ma sino ad ora sono state ascoltate solo le voci di pochi interessati, a sfavore della maggioranza dei cittadini e di chi conosce il Conero e il suo mare.

La riviera del Conero costituisce una sorta di oasi nel deserto, sostenendo una fauna e una flora ricchissima formata per la maggior parte da organismi con caratteristiche uniche che si sono adattate all’ambiente circostante. I fondali della Riviera del Conero, oltre a rappresentare un’attrazione per gli appassionati dello snorkeling e della subacquea, costituiscono un prezioso patrimonio naturalistico da conoscere e salvaguardare. Con l’istituzione di aree marine protette sarà possibile contribuire a preservare le specie che abitano l’Adriatico e gli habitat fondamentali per la sua salute.

Facciamoci sentire raccogliendo decine di migliaia di firme, il mare del Conero ce ne sarà grato!

Prendersi cura dell’ambiente significa prenderci cura di noi stessi, della nostra salute e del futuro dei nostri figli.

Link al video: https://youtu.be/PX-wAo39rWk

Link al sito web e pagina facebook del Comitato Insieme per l'AMP del Conero: https://insiemeperampconero.com/ https://www.facebook.com/AMPConero/

Translate this petition now

new language version

News

  • In allegato la lettera di Marco Giovagnoli, sociologo dell'Università di Camerino, sulla crisi ambientale e socio-economica della pesca del mosciolo a Portonovo.

    La nostra petizione è ancora in corso e terminerà il 10 ottobre, siamo arrivati a più di 800 firme ma c'è bisogno di proporla a chi ancora non l'ha firmata per raggiungere l'obbiettivo di 1.000 firme e inviarla ai destinatari (Consigli Comunali di Ancona, Numana e Sirolo; in copia a: Ministero della Transizione Ecologica, Direzione generale per il mare e le coste (MAC), Divisione II – Aree marine protette, Parco del Conero, Regione Marche).

    Dateci una mano, grazie!

    insiemeperampconero.wordpress.com/

Not yet a PRO argument.

No CONTRA argument yet.

Why people sign

7 days ago

Salvare un bene naturale per noi e per chi verrà dopo di noi

on 18 Sep 2022

Perche ritengo fondamentale
Salvaguardare la biodiversità degli ambienti anche marini a tutela della vita come la conosciamo sul nostro pianeta

on 18 Sep 2022

Perché amo profondamente l'area del Conero e desidero che venga preservata e tutelata al meglio

on 17 Sep 2022

X salvaguardare la nostra bella Riviera

Tools for the spreading of the petition.

You have your own website, a blog or an entire web portal? Become an advocate and multiplier for this petition. We have the banners, widgets and API (interface) to integrate on your pages.

Signing widget for your own website

API (interface)

/it/petition/online/aiutateci-a-istituire-larea-marina-protetta-del-conero/votes
Description
Number of signatures on openPetition and, if applicable, external pages.
HTTP method
GET
Return format
JSON

Help us to strengthen citizen participation. We want to support your petition to get the attention it deserves while remaining an independent platform.

Donate now